Outfit da camerino…il raso per primavera/estate 2018

Da Ferragamo a Valentino e Gucci, il raso o satin, sarà l’ossessione della moda Primavera Estate 2018. Si chiamano sleek dresses e scivolano fluidi sul corpo, regalando alle silhouette bagliori di luce a ogni passo.

Io ne ho provato uno da Zara del mio colore preferito. 😉

Annunci

Minnie Mouse, icona senza tempo della moda

Sorriso civettuolo, dolce e sorridente, sempre perfettamente curata anche nelle situazioni più estreme, e insieme piena di spirito e di iniziativa. Stiamo parlando della topolina più glamour del mondo di fumetti e cartoons. E’ Minnie Mouse, l’irresistibile fidanzata di Topolino. Icona di stile e femminilità, è sulla breccia da novant’anni e ora viene insignita di una stella, per la precisione la numero 2627, sulla Hollywood Walk Fame nella categoria Motion Pictures. Il suo stile caratteristico di pois e fiocco ha offerto ispirazione a moltissimi stilisti, i quali le hanno dedicato collezioni e citazioni nelle loro sfilate, tanto che oggi è facile ispirarsi al suo look, o anche indossare capi che ripropongono la sua immagine.

 

Si può dire che la sua carriera nel mondo della moda cominci nel 2012, quando calca le passerelle della London Fashion Week in un progetto intitolato “Inspired by Minnie Mouse”: un gruppo di famosi stilisti, in collaborazione con Luke Hersheson, Terry de Havilland e Piers Atkinson, reinterpretano in modo creativo i simboli distintivi di questo personaggio: il fiocco e i pois. Nel 2013 è stata cover girl di LOVE, una delle riviste di moda più influenti nel mondo. Nel 2015 la super modella inglese Georgia May Jagger, grazie al designer britannico Ashley Williams, si trasforma in Minnie sulle pagine di Dazed Magazine, in una collaborazione che mira a sottolineare la continua influenza di Minnie sul mondo della moda. L’anno successivo Minnie è protagonista di “Rocks the Dots”, retrospettiva fashion che Disney dedica alla celebre icona. Infine, nel settembre 2017, è ospite d’onore alla Settimana della moda di New York e partecipa al Monse Fashion Show con le amiche Kate Bosworth e Jhené Aiko presso The Eugene NYC.

Il 22 gennaio, non a caso, è la giornata mondiale dei pois, dei quali Minnie è indiscutibilmente la reginetta. I pallini sono uno dei pattern più amati di sempre, un vero evergreen che di anno viene riproposto dal mondo della moda.

I pantaloni larghi tornati di moda. Consigli su come indossarli.

pantaloni larghi sono tornati di moda, sia per l’Autunno Inverno 2017-2018, sia per la Primavera Estate 2018. Sebbene nei negozi quasi non si trovino altri modelli, molte donne non sono del tutto convinte di volerli indossare, perché bisogna ammettere che non sono facili da abbinare. Se non si scelgono le scarpe, le maglie e le giacche giuste, infatti, basta poco per sembrare goffe, basse e con qualche chilo in più. Vediamo quali sono i consigli per non sbagliare.

  1. Mai abbinare maglie lunghe e larghe. Il punto vita deve essere sempre sottolineato, quindi meglio scegliere maglie strette e/o corte. Potete anche indossare una cintura per evidenziare la vita ulteriormente.
  2. Optate per dei pantaloni larghi, ma corti, se siete basse. I pantaloni cropped e culotte sono perfetti per chi non è molto alta. Ovviamente, sotto bisogna indossare delle décolleté con tacco, non per forza molto alto.
  3. Evitate i capispalla oversize. Quest’anno si portano molto giacche e cappotti oversize, lunghi e larghi. Meglio evitare, però, di sovrapporli ai pantaloni larghi. Bilanciate sempre bene i volumi: pantaloni ampi con maglie e giacche strette, giacche e maglie larghe con pantaloni skinny o a sigaretta.
  4. Attenzione alle scarpe: con i pantaloni palazzo e culotte è meglio indossare sempre i tacchi, preferibilmente décolleté nude che slanciano la gamba. Solo se siete molto alte potete provare anche ad indossare sneakers o stivali.
  5. Questo slideshow richiede JavaScript.

    Scegliete pantaloni a vita alta. Per allungare otticamente le gambe e sottolineare il punto vita, non c’è niente di meglio di pantaloni larghi a vita alta.

Autunno inverno 2017-2018 di passione. Il rosso è la tendenza

La moda dell’autunno inverno 2017-2018 si accende di passione e il rosso sarà il colore di tendenza della stagione. Rubino, scarlatto, carminio, chiaro e un po’ aranciato, sarà il rosso a donare carattere allo stile d’inverno e diventa la tendenza cromatica a cui sarà impossibile resistere. Da Max Mara a Fendi, da Giorgio Armani a Giambattista Valli non c’è stilista che non l’abbia fatto sfilare in passerella. Dai cappotti rossi, vestiti rossi, borse rosse e stivali rossi, il rosso infiammerà chiunque lo indossi.

IMG_20171009_173333

Come abbinare la bombetta di Charlie Chaplin

Ha conosciuto la sua massima diffusione a cavallo tra il XIX e XX secolo e nel corso negli anni alcune popolazioni andine come Quechua ed Aymara in Perù e Bolivia,  lo hanno adottato come elemento principale dell’abbigliamento tradizionale femminile.

Stiamo parlando del famoso cappello indossato da Charlie Chaplin e, comunemente conosciuto come “bombetta”. Nata nel 1860 a Southwark (Londra) dalle mani di Thomas William Bowler (da cui il nome bowler con cui è nota nel mondo anglosassone), la bombetta divenne in breve tempo il cappello formale maschile per eccellenza nella moda occidentale, raggiungendo la massima popolarità tra il 1890 e il 1920.

La bombetta, a parer mio, rende l’outfit eccentrico ma sofisticato. Io mi sono divertita ad abbinare il mio cappello in feltro bordeaux con un vestino

 

bordeaux e nero corto avanti e lungo dietro. E, per rendere l’outfit un pò piu rock, ho abbinato il giubbino di pelle nero e stivaletti con tacco in gomma total black.

 

Outfits…da camerino

Care ragazze, oggi ho deciso di sfruttare al massimo un lungo scalo di sette ore in aereoporto a Londra. Così, dopo aver visto un film, aver stressato il mio partner, aver mangiato e osservato la gente in aereoporto ho pensato di ammazzare la noia facendomi un giro per I negozi alla ricerca di outfits carini da mostrarvi. Eccone alcuni direttamente dal negozio Oasis. Ditemi cosa ne pensate…

Questo slideshow richiede JavaScript.